Bere moderatamente: fa per te?

Molte persone che stanno combattendo l’alcolismo vogliono semplicemente ridurre il loro consumo di alcol, piuttosto che smettere definitivamente di bere alcolici. Credono che se solo riescono a smettere di abusare di alcol, possono porre rimedio ai propri problemi prima che le cose arrivino ad essere fuori controllo. Se il consumo moderato è il tuo obiettivo, ecco alcuni passaggi fondamentali da seguire.

Prima di iniziare, devi capire cosa sia il bere moderato: bere moderatamente è spesso descritto come non consumare più di 3-4 drink alcolici al giorno, con non più di 9 drink a settimana per le donne e non più di 14 drink a settimana per gli uomini. Ovviamente, per molti di noi che combattono l’alcolismo, bere moderatamente NON è così facile. Tuttavia, se pensi di poter gestire questi limiti, ecco le linee guida che possono aiutarti a diventare un bevitore moderato.

3 consigli per essere un bevitore moderato

1. Disintossica il tuo corpo: la prima cosa che devi fare è disintossicare il tuo corpo, e il modo migliore per farlo è NON bere per 30 giorni. So che stai pensando “Ma voglio solo ridurre. Perché dovrei smettere per 30 giorni? “Il tuo corpo ha sviluppato una tolleranza molto elevata all’alcol. Bevi pesantemente perché 2 o 3 bicchieri non ti soddisfano più e hai bisogno di sempre più alcol per avere la stessa sensazione. Prendendoti 30 giorni di riposo ridurrai la tolleranza fino a livelli più normali, in modo che un paio di drink ti sembreranno già abbastanza. In altre parole, sarà più facile essere un bevitore moderato dopo esserti astenuto per 30 giorni.

2. Allontana le cattive abitudini: cosa ti ha spinto ad abusare dell’alcol così profondamente? Per molte persone, tutto inizia con il passare occasionalmente delle serate “particolarmente cariche” o essere coinvolti in giochi di bevute, che poi da occasionali diventano una routine. Per altri, ruota tutto attorno alla propria vita sociale, ci si circonda di una cerchia di amici che trascorre notte dopo notte al bar: il bere diventa legato alla compagnia. O magari abbiamo preso l’abitudine di iniziare a bere subito dopo il lavoro, a pranzo o anche prima durante la giornata. Analizza i motivi per cui hai perso il controllo del tuo modo di bere e della quantità di alcolici che consumi. Rifletti sulle tue abitudini e trova una soluzione per NON ripetere più gli stessi errori.

LEGGI ANCHE:   Malattia o cattiva abitudine?

3. Adotta alcune buone e nuove abitudini: prenditi un momento per chiederti quali buone abitudini avrebbe un bevitore moderato. Ad esempio, i bevitori moderati mangiano 3 pasti al giorno, piuttosto che saltare un pasto perché impegnati con l’alcool. Conservano pochissime o nessuna bevanda alcolica a casa o al lavoro. Mettono i loro bisogni familiari e il loro lavoro al primo posto e sicuramente prima dell’alcol. Aggiungere alcune buone abitudini al tuo stile di vita è il modo migliore per rafforzare la tua decisione.

Bere moderatamente: si basa tutto sull’equilibrio

Milioni di persone in tutto il mondo bevono con moderazione. Sono in grado di farlo perché hanno certe “buone abitudini” che collocano costantemente l’alcol nella parte inferiore della loro lista di cose da fare quotidianamente.

Ricordi il vecchio detto “tutte le cose con moderazione”? Significa che puoi trovare la felicità bilanciando diverse parti della tua vita. Non essere troppo preso da un suo aspetto particolare ti permetterà di goderti tutti gli aspetti della tua vita al meglio.

Se desideri bere moderatamente, piuttosto che smettere del tutto di bere, tieni a mente i 3 suggerimenti sopra. Mantieni tutti gli aspetti della tua vita in equilibrio e assicurati che l’alcol abbia una PRIORITÀ MOLTA BASSA nella tua vita. Sarai felice di averlo fatto.

Bere moderatamente: fa per te?
5 (100%) 2 voto[i]



Leave a Reply

Your email address will not be published.

*
*
*