Hai PAURA di smettere di bere alcolici?

Se hai paura di smettere di bere alcolici, potresti aver bisogno di analizzare il motivo specifico per cui ti senti in questo modo. Dico questo perché a volte quelle ragioni sono solo un miraggio.

A volte quello che vuoi fare può sembrare più difficile di come in realtà non sia, per questo hai PAURA. Ad esempio, potresti volere un aumento di stipendio, ma hai paura di parlare con il tuo capo per timore che il tuo lavoro sia messo a repentaglio. O VUOI chiedere a qualcuno un appuntamento, ma hai paura di essere respinto. Anche quando si tratta smettere di bere alcolici, la PAURA di non riuscire è spesso un ostacolo che impedisce anche solo di provare.

5 motivi comuni per cui potresti aver paura di smettere di bere

  • La paura del fallimento
  • Non poter bere mai più
  • Ti mancherà il bere
  • Come ti vedranno i tuoi amici
  • Hai paura dei sintomi dell’astinenza

Diamo un’occhiata più approfondita a queste ragioni e al modo migliore per approcciarsi a ciascuna di esse.

La paura del fallimento

Molte persone cercano segretamente di smettere di bere, perché preferiscono che gli altri non vedano il loro eventuale fallimento. Tuttavia, questa mentalità può effettivamente produrre l’effetto opposto, visto che si sta inconsciamente pianificando di fallire. Il rimedio a questa paura è di proclamare agli altri la tua intenzione di essere sobrio. Questo servirà a rafforzare la tua determinazione ad apportare un cambiamento positivo nella tua vita.

Non poter bere mai più

Questa paura si esprime solitamente sulla falsariga di “cosa succede se smetto di bere e in futuro sono a un matrimonio in cui tutti stanno alzando un bicchiere di champagne per brindare alla coppia?” Il problema di cadere in questa “finta paura” è che potresti confondere il vivere uno stile di vita sobrio con un gesto momentaneo di circostanza. Sorseggiare un bicchiere di champagne durante un matrimonio NON significa che si ricadrà impotentemente in uno stile di vita da alcolista. Ricorda, l’alcol è impotente di fronte a te, NON viceversa.

LEGGI ANCHE:   12 motivi per ridurre il consumo eccessivo di alcolici

Ti mancherà il bere

A volte associamo l’idea del bere alcolici ai bei tempi, risate e avventure sfrenate. Questo è un assoluto miraggio. È semplicemente la tua mente che ti gioca brutti scherzi, bloccando i MOLTI ricordi di brutti momenti che coinvolgono l’alcol. Quando questo pensiero arriva alla nostra mente, dovremmo immediatamente concentrarci sulla realtà dell’alcolismo, che è malessere, povertà e un enorme spreco di denaro e tempo.

Come ti vedranno i tuoi amici

Ovviamente, i bevitori tendono a socializzare con altri bevitori. E se ti impegni a vivere uno stile di vita più sano, dovrai limitarti nel frequentare alcuni dei tuoi compagni di bevute. Ma questa non è una brutta cosa. Ad essere sinceri, i tuoi amici che bevono hanno fatto da contorno allo stesso stile di vita malsano che è l’alcolismo e che seguono anche loro. Per favore non aver paura di perdere i tuoi vecchi amici! Perché aprirti a NUOVI amici e NUOVE avventure può essere una delle cose più eccitanti che possiamo mai fare nella nostra vita.

Hai paura dei sintomi dell’astinenza

Se hai intenzione di smettere in un colpo solo allora ovviamente ci saranno sintomi da astinenza. La maggior parte di questi durerà un paio di giorni, e poi inizierai a sentirti notevolmente migliore e più sano. Tuttavia, se sei un bevitore ACCANITO sarebbe meglio discuterne con il tuo medico prima di smettere improvvisamente.

Non aver paura di smettere di bere alcolici!

Non lasciare che le tue paure ti ostacolino e ti impediscano di diventare una persona più sana e felice. Se smettere sembra così difficile e non sai da che parte cominciare, fai semplicemente un piccolo passo OGGI per muoverti nella direzione della sobrietà. Impegnati a cambiare UNA PICCOLA COSA della tua vita. Sarai felice di averlo fatto.

LEGGI ANCHE:   Cosa fare per smettere di bere?
Hai PAURA di smettere di bere alcolici?
5 (100%) 1 voto[i]



Leave a Reply

Your email address will not be published.

*
*
*